L’IMPORTANZA DI PENSARE IN KWH E NON …. AL LITRO

 articolo tratto da TETTO SOLARE.IT
Tutti sappiamo quanti km percorre con un litro la nostra auto fumante,sia in città che fuori, ma pochissimi sanno esprimere il dato in termini energetici ovvero in kWh. Per cui parliamo di 20 km al litro in extraurbano, 10 km al litro in città , 15 in percorso misto ma non sappiamo quanta energia in kWh sono entrati come carburante e quanti realmente utilizzati nel movimento e quanto buttati a riscaldare l’aria e inquinarla.
Sapevate che la vostra auto a benzina o diesel o metano ha una efficienza su ciclo extra urbano solamente del 40% e spesso meno del 20% in citta? !!! Un auto diesel ferma nel traffico mediamente 1 ora consuma 1 litro ora quindi 10kWh termici 0 kWh di movimento (efficienza 0%)!! 
Sostanzialmente la nostra auto in città è una STUFA VIAGGIANTE !
Proviamo a fare dei semplicissimi calcoli?
L’energia contenuta in un litro di Gasolio è di circa 10 kWh al litro ma data la scarsa efficienza del MOTORE A SCOPPIO  solo 3,5 kWh si trasformano in energia di movimento e ben 6,5 kWh vanno persi a riscaldare l’aria e inquinare. Se poi analizziamo cosa accade in città dove solo 1,5 kWh si trasformano in movimento si fa presto a comprendere che la nostra auto è veramente una stufa con le ruote!
Facciamo ora 2 conti tenendo conto che l’auto elettrica è efficiente al 90% e immaginando di percorrere 100 km a 100 km/h
1. 100 km extraurbano a 20 km a litro
> -> 5 litri X 1,45 Euro/litro = 7,25 Euro per 100 km
Con l’ auto elettrica i kWh necessari sarebbero 5 X 10 X 0,35 / 0,90 = 19,4 kWh. Ovvero l’ energia elettrica prelevata dalla stazione di ricarica o colonnina elettrica sarebbe di 19,4 kWh che corrispondono a 3,8 Euro immaginando il costo del kWh a 0,20 Euro. Quindi abbiamo:
-> 19,4 kWh X 0,20 = 3,8 Euro per 100 km
se l’ energia viene dal fotovoltaico abbiamo
-> 19,4 kWh X 0,05 = 0,9 Euro per 100 km (il costo dell’energia da fotovoltaico deriva dal costo di ammortamento nei 25 anni dell’impianto)
Ma la differenza risulta ancora più evidente in città:
2. 100 km urbano a 10 km a litro
-> 10 litri X 1,45 = 14,5 Euro per 100 km
Con un auto elettrica i kWh necessari sarebbero 10 X 10 X 0,175/ 0,90 = 19,4 kWh. Ovvero l energia elettrica prelevata dalla stazione di ricarica o colonnina elettrica sarebbe di 19,4 kWh che corrispondono a 3,8 Euro immaginando il costo del kWh a 0,20 Euro. Quindi abbiamo:
-> 19,4 kWh X 0,20 = 3,8 Euro per 100 km
se l energia viene dal fotovoltaico abbiamo
-> 19,4 kWh X 0,05 = 0,9 Euro. !!!In un anno per un auto che fa 20.000 km in percorso misto 10.000 in città e 10.000 fuori possiamo calcolare:Auto diesel fumante = 725 (extraurbano) + 1450 (città) = 2.125 Euro / anno
Auto elettrica caricata dalla rete = 380 (extra) + 380 (urbano)= 760 Euro / anno. Risparmio 1.365 Euro (64%)!! 
Auto elettrica caricata dal fotovoltaico = 90 + 90 = 180 Euro / anno. Risparmio 1.945 (91%) !!!
Da un punto di vista del costo energetico la differenza è lampante. Se poi si tiene conto della scarsa manutenzione delle auto elettriche e dei vantaggi ambientali in termini di inquinamento atmosferico e acustico il confronto con l auto fumante non regge.
Anche se attualmente il costo delle auto elettriche è di circa il 50% in più occorre tenere conto dei costi di gestione ed energetici notevolmente più bassi.
L’auto elettrica è molto più semplice (molti meno componenti) e affidabile di un’auto a combustione diesel, benzina, gpl o metano che sia.
Ecco un piccolo elenco dei componenti delle auto fumanti:
Motore, Turbina, Radiatore, Tubo di scappamento, Catalizzatore, Silenziatore, Batteria, Alternatore, Pompa olio, Pompa acqua, coppa dell’olio, pompa del carburante….In giro ci sono liquidi (olio, carburante acqua) , gas (aria pulita in ingresso aria inquinata in uscita), elettricità e tanto calore da dissipare
Ecco un piccolo elenco di componenti delle auto elettriche:
Motore, Batteria, Carica batteria in giro c’è solo elettricità!Quali domande tipiche sulle auto elettriche? 
Quanto tempo ci vuole per ricaricare l’auto elettrica? Si può ricaricare in casa?
Per fare 90-100 km al giorno (che sono tanti) occorrono circa 18 kWh, se a casa abbiamo 3 kW di potenza i tempi di ricarica da una colonnina di ricarica sono 6 ore, 3 ore se si hanno 6kW. Notiamo che mediamente una auto è ferma oltre 20 ore al giorno!! Molto spesso abbiamo impianti fotovoltaici sovradimensionati che immettono energia in rete a un costo molto basso, perché non utilizzare questi momenti per ricaricare? (Ricarica intelligente e Smart Grid prendono forma).
Il concetto è semplice a casa, a lo lavoro, al ristorante, al supermercato o in palestra esiste sempre possibilità di ricaricarla grazie alla diffusione delle colonnine elettriche e anche del fotovoltaico.
Quanto costa l’auto elettrica e la colonnina di ricarica?
Molto meno di quello che si creda e tenendo del risparmio energetico, della scarsa manutenzione, durata e affidabilità l’auto elettrica costa meno di un auto tradizionale!!
Esempio: La Renault Zoe costa circa 30.000 € batteria inclusa e una auto fumante simile 15.000 Euro….però cosa accade dopo 10 anni percorrendo una media di 20.000 km/anno?Auto fumante = Costo 15.000 + carburante 21.250 (stima per difetto) + Manutenzione 4.000 (fortunati) = 40.250 Euro!!!Auto elettrica = Costo 30.000 + elettricità dalla rete 7.600 (stima per eccesso) + manutenzione 2.000 = 39.600 EuroAuto elettrica + fotovoltaico = Costo 30.000 + elettricità da fv 1.800 Euro + manutenzione = 33.800 Euro

Esistono incentivi per l’auto elettrica? 
1. l’auto elettrica non paga il bollo per i primi 5 anni
2. Ingresso gratuito in ZTL in molte località italiane
3. Parcheggio gratuito nelle strisce blu
4. Super ammortamento del 140% (per le aziende) Quindi già oggi è più conveniente, rispetta l’ambiente, crea tanti posti di lavoro…

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
0 Comments