L’INFRASTRUTTURA DI RICARICA NON E’ UNA COLONNINA INSTALLATA SU UN PARCHEGGIO COLORATO DI VERDE

Eccoci di nuovo a ragionare su come realizzare la tanto sospirata infrastruttura di ricarica elettrica!

Forse non tutti sanno che la normativa vigente permette l’esistenza dei  Sistemi Semplici di Produzione e Consumo (SSPC) come ad esempio l’ impianto fotovoltaico installato sulla copertura di un supermercato , di una pensilina in un impianto di distribuzione carburanti, e /o su strutture di copertura dei parcheggi; all’interno di questi sistemi la trasmissione di energia alle unita’ di consumo (tra le quali c’è l’impianto di ricarica rapida per Ev-car) si configura come attività di AUTOAPPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO e non come attività di trasmissione o distribuzione.

Detto questo possiamo affermare che il fotovoltaico diventa lo strumento principe per la diffusione delle auto elettriche.

Tutti i giorni gli automobilisti elettrici si lamentano sui blog della scarsità delle colonnine, dei malfunzionamenti e che ancor peggio del fatto che le automobili endotermiche sono parcheggiate sui posti riservati alle ricariche; questo accade perchè l’infrastruttura di ricarica ad oggi non esiste, ma non per la scarsita’ delle colonnine, piuttosto perchè ancora non si pensa che quest’ultima sia degna di una progettazione specifica.

L’INFRASTRUTTURA sul dizionario Garzanti è definita come:

un insieme di impianti,costruzioni ecc. che rendono possibile il funzionamento di una struttura o l’efficienza di un servizio (la rete ferroviaria, stradale,telefonica).

La funzione della ricarica deve essere espressa da un’emergenza architettonica , un hub di servizi vari connessi in rete che permetta all’utente di muoversi facilmente e sostenibilmente.

Il parcheggio abusivo sotto le pensiline OIL&SUN  non sarebbe possibile perchè è evidente qual è il servizio che erogano, un progetto ben concepito agevola le persone a cambiare comportamento.

Infine voglio ricordare che gli incentivi per l’industria 4.0 prevedono il superammortamento per gli impianti fotovoltaici concepiti per l’autoconsumo e l’iperammortamento per le colonne di ricarica rapida, gli strumenti per efficientarsi energeticamente e generare nuovi business ci sono tutti bisogna cominciare ad usarli .

 

 

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
0 Comments